Archivi tag: Mercato Elettronico Pubblica Amministrazione

LE AZIENDE EDILI ED IMPIANTISTICHE ISCRITTE AL MEPA POSSONO ESSERE INVITATE A GARE DI MANUTENZIONE FINO AD 1 MILIONE DI EURO

Non solo acquisti di beni e servizi ma, tramite il MePA, anche inviti a procedure negoziate per attività di manutenzione edile ed impiantistiche fino ad un importo di 1 milione di euro.

Le imprese possono accreditarsi sulla piattaforma MePA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione) per essere invitate.

Come previsto dalla Legge di Stabilità del 2016, le Stazioni Appaltanti non hanno l’obbligo di gestire le gare attraverso il MePA, né le aziende di registrarsi, ma di sicuro si apre una nuova opportunità per acquisire lavori da parte delle aziende del comparto edile ed impiantistico.

Un mercato molto interessante quello delle manutenzioni in ambito Pubblico, leggendo i dati rilasciati dalla CONSIP: nel 2015 le Pubbliche Amministrazioni hanno speso 4,7 miliardi in lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria; di cui 2,5 miliardi sono stati investiti in procedure di importo inferiore ad un milione di euro.

Sul MePA sono stati pubblicati sette bandi per le manutenzioni di importi unitari inferiori al milione di euro:

  • Lavori di manutenzione – Edili
  • Lavori di manutenzione – Impianti
  • Lavori di manutenzione – Idraulici, Marittimi e Reti Gas
  • Lavori di manutenzione – Stradali, ferroviari ed aerei
  • Lavori di manutenzione – Beni del Patrimonio Culturale
  • Lavori di manutenzione – Ambiente e Territorio
  • Lavori di manutenzione – Opere Specializzate

Le Aziende, in base ai propri requisiti, possono abilitarsi per gare di importo inferiore a 150.000,00 Euro o per gare fino al milione di Euro. Dopo aver presentato la documentazione richiesta per la categoria di interesse ed essere state valutate da una commissione, potranno quindi esser invitate dalle Stazioni Appaltanti alle procedure negoziate.

Per maggiori informazioni chiamaci, senza impegno, possiamo incontrarci e verificare il tuo ruolo e posizionamento sul MePA e costruire insieme una strategia vincente.

PLUS Servizi – 334.95.91.239 – info@plus.itwww.plus.it

Un MERCATO che non conosce CRISI: Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione

 

È giunto il momento di rivedere i piani di vendita delle PMI, dai dati pubblicati dal FORUM PA (www.forumpa.it) si delinea un mercato maturo ed in piena crescita:

[…]  Il 2015 è stato per il Mercato elettronico della PA (MePA) un anno di grande crescita:

il valore degli acquisti gestito dalla Consip ha superato i 2 miliardi di euro, registrando un incremento del 39% rispetto al 2014.

Di questi, il 25% è relativo ad acquisti effettuati da Amministrazioni centrali e la quota maggioritaria (75%) dalle Amministrazioni locali (enti locali, enti sanitari, università).

Il numero dei contratti stipulati attraverso il MePA è aumentato da 523mila a 650mila (+24%). Circa il 25% dei contratti è stato concluso con la modalità della “Richiesta di offerta” (che consiste in mini gare telematiche), mentre il resto deriva da “Ordini diretti”. In valore, i contratti conclusi con “Richiesta di offerta” pesano per il 65% (1.343 milioni di euro) rispetto al 35% di quelli conclusi con “Ordini diretti” (697 milioni di euro).

Attraverso il Mercato elettronico ciascun operatore, indipendentemente dalle dimensioni, riesce a proporre la sua offerta commerciale anche al di là della presenza fisica sul territorio. Il 99% dei fornitori è rappresentato da piccole e medie imprese (72% micro,  23% piccole,  4% medie).  […]

Il nostro obiettivo, è quello di permetterti di entrare nel mercato elettronico, oppure, se sei già iscritto, di utilizzarlo al meglio, in modo da aumentare i  tuoi ordini.

Chiamaci, senza impegno, possiamo incontrarci e verificare il tuo ruolo e posizionamento sul MePA e costruire insieme una strategia vincente.

PLUS Servizi – 334.95.91.239 – info@plus.it – www.plus.it

MePA – Adeguamento al D.Lgs. 50/2016 entro 31-10-2016

Consip Spa in data 19/09/2016  ha comunicato che è stato completato l’adeguamento delle dichiarazioni presenti nel Sistema di e-Procurement volte al recepimento delle modifiche normative apportate dal D.Lgs. 18/04/2016 n. 50.

Pertanto, è necessario che ogni impresa abilitata proceda al rinnovo delle proprie dichiarazioni entro e non oltre il 31.10.2016.

Trascorso detto termine, ove non si sia provveduto al rinnovo dei dati di impresa, verrà inibita la possibilità di operare a Sistema.

Contattaci!

Oltre a rinnovare i dati, possiamo aiutarti a  verificare il tuo ruolo e posizionamento sul MEPA e costruire insieme una strategia vincente.