Documento di gara unico europeo (DGUE), attenzione ipotesi “concordato preventivo”

DiRedazione Plus Servizi

Documento di gara unico europeo (DGUE), attenzione ipotesi “concordato preventivo”

Tar del Lazio – sentenza 12115/2016, Terza sezione, 05/12/2016

[…]

In particolare nel caso in esame il modello di DGUE, a parte III, lett. C, pag. 7, richiedeva ai partecipanti di dichiarare se fossero “sottoposti a un procedimento per l’accertamento di una delle seguenti situazioni di cui all’articolo 80, comma 5, lett. b), del Codice”, inclusa la fattispecie (lett. c) del “concordato preventivo”. Deve ritenersi, quindi, che la ricorrente, barrando in sede di soccorso istruttorio la casella “no” di cui alla predetta lett. c) del DGUE, abbia dichiarato non solo di non essere interessata da procedure di concordato preventivo, ma anche (implicitamente) di non essere stata ammessa a “concordato in continuità aziendale”, quale fattispecie peculiare di concordato preventivo.

[…]

Info sull'autore

Redazione Plus Servizi administrator

La redazione pubblica aggiornamenti e contenuti, per offrire informazioni e news relative alle attività aziendali ed alle opportunità offerte dal mercato agli imprenditori nel settore delle agevolazioni e degli appalti pubblici.

Commenta